NUOVO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

Tipologia news: 
home
Data pubblicazione
Pubblicato il: 
03/08/2022

ATTIVATO A TRIESTE SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA, L’UNICO CORSO CHE DÀ L’ABILITAZIONE PER INSEGNARE NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA E IN QUELLA PRIMARIA

La nuova offerta formativa, coordinata dal Dipartimento di Studi Umanistici (DiSU), prevede anche una formazione specifica per chi andrà a insegnare nelle scuole italiane utilizzando la lingua slovena.

Il bando è pubblicato alla pagina https://corsi.units.it/SF10/iscrizione

Scienze della Formazione Primaria è sicuramente una delle grandi novità dell’offerta didattica dell’Università di Trieste. Cuore di questa nuova laurea quinquennale - unico titolo riconosciuto come abilitante all’insegnamento sia per la Scuola dell’Infanzia che per la Scuola Primaria - è il Dipartimento di Studi Umanistici (DiSU) dell’Ateneo giuliano.

Questo nuovo percorso, coordinato dal prof. Paolo Sorzio, promuove la formazione teorica e pratica nell'ambito delle discipline pedagogiche, didattiche, psicologiche e disciplinari, che caratterizzano il profilo professionale dell’insegnante delle scuole dell'infanzia e primaria.

Grazie alle sinergie con i Dipartimenti di Matematica e Geoscienze, Scienze della Vita e Fisica, questa nuova proposta didattica favorisce inoltre la prospettiva riflessiva e di ricerca, per il costante miglioramento della qualità educativa e promuove lo sviluppo di pratiche scolastiche volte a favorire l’inclusione di tutte le bambine e tutti i bambini senza distinzioni etniche, di genere e di abilità, in un clima di armonia e di apertura verso il futuro.

Si tratta poi dell’unico corso in Italia di questo tipo che prevede anche una formazione specifica per chi andrà a insegnare nelle scuole italiane utilizzando la lingua slovena. A tal proposito l’Università di Trieste sta perfezionando degli accordi internazionali con le università della vicina Repubblica di Slovenia per attivare proficui scambi di studio. 

Scienze della Formazione Primaria prevede 31 esami in cinque anni ed è strutturato in maniera tale da garantire una progressione nello sviluppo delle competenze iniziali delle studentesse e degli studenti.

Oltre agli insegnamenti, il corso prevede una serie di laboratori per favorire una riflessione sulle applicazioni in classe dei concetti appresi a lezione e ben 600 ore di tirocinio, da svolgere presso gli istituti del territorio, che garantiscono un’esperienza formativa diretta riguardo la professione di insegnante.

I posti disponibili sono 150 e le richieste per partecipare all’esame di ammissione vanno fatte dal 27 luglio al 6 settembre.

Ultimo aggiornamento: 03-08-2022 - 09:49
Share/Save